Come è strutturata la Federazione Italiana Pallacanestro?

Introduzione: perché non esiste solo il calcio

Uno degli sport più importanti del nostro sistema sportivo è sicuramente la Pallacanestro. E’ per questo motivo che gli approfondimenti settimanali di diritto sportivo verteranno anche su questo sport. Il Lunedi ci soffermeremo sull’analisi dei regolamenti del Basket mentre il Venerdì ci occuperemo di calcio.

L’analisi dei Regolamenti e delle decisioni degli organi di giustizia della FIP partirà da delle domande, per un senso di praticità.

Quali sono gli organi della FIP?

Il primo argomento che affronteremo riguarda gli organi della Federazione Italiana Pallacanestro, che come sappiamo è un associazione di diritto privato. Certamente si devono distinguere gli organi federali centrali (la macchina più importante del sistema federale), gli organi federali regionali, gli organismi federali e gli organi di giustizia.

Quali sono gli organi e gli organismi Federali Centrali

Tra gli organismi federali centrali possiamo trovare: l’assemblea generale, le assemblee di categoria degli atleti e dei tecnici, il presidente federale, il consiglio federale, il collegio dei revisori dei conti, il segretario generale, la procura federale, la commissione tesseramento, la commissione federale di garanzia, la commissione vertenze arbitrali.

Mentre quali sono gli organi di giustizia?

Rientrano tra gli organi di giustizia sportiva:  il Giudice sportivo nazionale; b) i Giudici sportivi territoriali; c) la Corte sportiva di appello; d) il Tribunale federale; e) la Corte federale di appello.

Chi partecipa al Consiglio Federale?

Oggi ci soffermeremo sul Consiglio Federale, l’organo di governo della FIP, in particolare capiremo chi vi può partecipare, chi con diritto di voto e chi solo come uditore.

L’art. 31 dello Statuto FIP dispone che il Consiglio Federale è costituito dal Presidente e da dodici consiglieri con diritto di voto.

I consiglieri con diritto di voto sono: il Presidente Federale, cinque Consiglieri Federali eletti nell’assemblea generale dai delegati eletti dalle affiliate partecipanti ai campionari regionali; tre consiglieri federali eletti dall’associazione degli atleti, un consigliere federale eletto dai tecnici. Infine tre consiglieri eletti ciascuno dalle società partecipanti ai campionati professionistici maschili, dilettantistici nazionali maschili e dilettantistici nazionali femminili.

Infine possono partecipare senza diritto di voto: il presidente ed i componenti del Collegio dei Revisori dei Conti, l presidente del Comitato Italiano Arbitri ed il Presidente del Comitato Nazionale allenatori, il Presidente del Comitato Nazionale Allenatori, il Segretario Generale della Federazione ed il Rappresentate della Consulta Nazionale.

Inoltre possono assistere alle riunioni del Consiglio Federale i tecnici gli invitati dal Presidente Federale ed il personale federale utile alle questioni connesse all’ordine del giorno.

Nel prossimo post descriveremo i compiti del Consiglio Federale della FIP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *